Official NDT supplier for the Volvo Ocean Race fleet Helly Hansen
Archivi del Blog

Colore e Colpi di Sole

 01.01.2006 – Nautica n.525 – di Stefano Beltrando, Miriam Cerutti Analisi chimiche per determinare la causa di bolle ne laminato: Calorimetria a Scansione Differenziale Durante la nostra attività spesso ci è capitato di intervenire per determinare la causa e quindi come risanare una barca con le bolle, a vela o

Leggi altro ›

Pubblicato in Rassegna Stampa

Delaminazioni e Fratture

   01.09.2005 – Nautica n.521 – di Miriam Cerutti LE DELAMINAZIONI La nomenclatura nel campo dei difetti dei materiali compositi scarseggia. Si parla infatti spesso di delaminazione senza considerare la molteplicità delle tipologie e delle cause che caratterizzano una delaminazione. La nostra esperienza nel settore ce ne ha fatto individuare diversi

Leggi altro ›

Pubblicato in Rassegna Stampa

I materiali e la costruzione

 01.07.2005 – Nautica n.519 – di Miriam Cerutti La nostra attività di analisi non distruttive sulle imbarcazioni ci offre un punto privilegiato di osservazione di ciò che concerne tali strutture. Nella maggioranza dei casi si tratta di valutare situazioni di difetto esistente o sospetto. Possiamo dividere le anomalie osservabili su

Leggi altro ›

Pubblicato in Rassegna Stampa

Processi di Produzione

 01.05.2005 – Nautica n.517 – di Miriam Cerutti Abbiamo visto precedentemente come, parlando di materiali compositi, ci siano diverse opzioni come scelta di resine, fibre e core, ognuna con le sue proprietà di resistenza, rigidità, per non parlare di resistenza al calore, costi, ecc.. Comunque, le proprietà finali di un

Leggi altro ›

Pubblicato in Rassegna Stampa

Stoffa da Campioni

 01.03.2005 – Nautica n.515 – di Miriam Cerutti La continua richiesta di prestazioni, che comprendono vari criteri tra cui peso, proprietà meccaniche e costi, spingono al limite l’utilizzo dei materiali tradizionali. Pertanto la scelta di ricercatori e progettisti è o di migliorare le proprietà dei materiali tradizionali oppure orientarsi verso

Leggi altro ›

Pubblicato in Rassegna Stampa

Fare la ‘TAC’ alla barca

 01.12.2003 – Bolina – di Stefano Beltrando, Miriam Cerutti Tramite ultrasuoni è oggi possibile effettuare con precisione l’analisi dello stato di imbarcazioni e dei componenti.Nel 1998 iniziammo la ricerca di un metodo in grado di risolvere un problema vecchio come la vetroresina ma che diventa ogni giorno più attuale. Ovvero

Leggi altro ›

Pubblicato in Rassegna Stampa

No more holes…

 01.10.2003 – Seahorse – di Stefano Beltrando, Miriam Cerutti With advances in ultrasound, non-destructive testing of composite structure is becoming increasingly accessible. Stefano Beltrando of QI Composites in Turin explains the progress his company have made pioneering this field. Since ‘fibreglass’, as it was originally known first appeared being able

Leggi altro ›

Pubblicato in Rassegna Stampa

Megayacht in vetroresina e materiale composito

  01.09.2003 – Nautica, supplemento Superyacht – di Miriam Cerutti Cento-centocinquanta piedi di barca con scafo realizzato in materiale composito. Come vengono realizzati questi megayacht e come valutarne le reali caratteristiche? Seguiamone passo passo la costruzione. Innanzi tutto bisogna realizzare il progetto: linee d’acqua, strutture interne e piani di laminazione.

Leggi altro ›

Pubblicato in Rassegna Stampa

Mega-maxi yacht: soluzioni per il rigging

   01.09.2003 – Nautica Superyacht International , supplemento al n.505 di Nautica – di Stefano Beltrando Pare che ultimamente fioriscano ovunque progetti di imbarcazioni sempre più grandi, che non per questo direi tecnologiche, in quanto restano “semplicemente” imbarcazioni di grandi dimensioni. Infatti la tendenza che si osserva ultimamente è di

Leggi altro ›

Pubblicato in Rassegna Stampa

L’esame della vetroresina con gli ultrasuoni

 01.11.2002 – Nautica n.487 – di Stefano Ruia, Q.I. Composites Un’azienda italiana ha introdotto una tecnologia innovativa per l’esame di tutti i compositi, sia in carbonio che vetroresina, monolitici o a sandwich. L’esame agli ultrasuoni permette di osservare “al microscopio” la struttura di ogni stratificazione, senza necessità di tagliare la

Leggi altro ›

Pubblicato in Rassegna Stampa
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.